Al fine di offrirti una migliore esperienza di navigazione, questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la Privacy

CORTEO RIEVOCAZIONE STORICA ACERENZA CITTA' CATTEDRALE

Localizzazione

L'organizzazione dell'evento è affidata ad un'associazione culturale storica (Associazione Culturale "Acheruntia") che, con la collaborazione di altre associazioni locali (Proloco, Concerto Bandistico, Corale Polifonica e ASD etc...), promuove il recupero del patrimonio storico-artistico del luogo
CENTRO STORICO DI ACERENZA E BASILICA CATTEDRALE: il borgo antico di origine medievale, fra i borghi più belli d'italia rivive, senza soluzione di continuità da 25 anni, i fasti di una storia memorabile del tempo dei normanni, che portarono queste terre di tutto il Vulture -Alto Bradano al dominio artistico-culturale dell'intero meridione d'Italia.

Descrizione del bene

 

 Aree tematiche Storica (momenti, aspetti/problematiche, protagonisti)
Valutazione interesse culturale Rievocazione storico-teatrale che ci porta indietro nel tempo fino all'anno 1080, tempo della edificazione della Basilica Cattedrale, monumento di pregio artistico internazionale, di cultura millenaria e tempio simbolo di fede della comunità acheruntina e lucana intera.
Contesto Ritorno ai tempi della dominazione Normanna, la venuta nelle terre conquistate del Duca Roberto il Guiscardo e di sua moglie, per chiedere intercessione presso la Santa Sede attraverso la figura carismatica ed influente dell'allora Arcivescovo Acheruntino Arnaldo.
Descrizione modalita' di gestione EVENTO DI RIEVOCAZIONE STORICA MUNICIPALIZZATO CHE SI SVOLGE IN DATA 11 E 12 AGOSTO GIUNTO ALLA XXV EDIZIONE CHE VEDE CONINVOLTI PIU' DI CENTO FIGURANTI, OLTRE A GRUPPI DI ANIMAZIONE, CHE ATTIRA IMPORTANTI FLUSSI TURISTICI DAL CIRCONDARIO , DAL SALERNITANO , DALLA PUGLIA E OLTRE.
Caratteristiche significative La rievocazione dei momenti significativi che hanno portato all'edificazione della Basilica Cattedrale di Acerenza, rappresenta un pezzo di storia dell'Italia Meridionale ed ha segnato per sempre la sua vita.
Bibliografia Cronicon.

 

Piano di salvaguardia proposto

Partecipazione della comunità
Il rito è fortemente radicato nell'animo di ogni Accetturese costituendone una vera identità indissolubile. Questa unità viene manifestata anche con la celebrazione nelle varie parti del mondo (Stati Uniti, Germania, Inghilterra, Monsummano Terme). Questa manifestazione, dai documenti, unita al Santo, si svolge ininterrottamente dal 1797, grazie al rientro degli emigranti, al fatto che molte persone allevano coppie di buoi dedicate esclusivamente alla Festa, alla partecipazione delle nuove generazioni, si ritiene che non possa mai terminare.
Dagli studiosi di demoantropologia si ricava che il Maggio di Accettura è il modello completo di tutti i riti arborei presenti in Europa.

 

Dove Mangiare

Ristoranti-Pizzerie

Pizzeria Da Peppino di Pezzolla Giuseppe
Via Circolo Garibaldi, 88
75011 - Accettura (MT)
Tel.: 0835 675223
Cell.: 347 8281420
POSIZIONE: centro
PERIODO DI APERTURA: annuale
APERTURA: a pranzo e a cena
GIORNATA DI RIPOSO SETTIMANALE: martedì
SALE DA PRANZO INTERNE: 1
COPERTI SALE INTERNE: 30
COPERTI ALL'APERTO: 20
SERVIZI: riscaldamento - aria condizionata
PRENOTAZIONE: consigliata
MENU: à la carte
TIPO DI CUCINA: tipica locale - specialità carne

Fonte: APT Basilicata

Informazioni aggiuntive

  • Categoria: Percorso Storico
  • Mese: Agosto
  • Località: Acerenza
From: